Pinhole Camera

Esperimenti con Canon Eos 5D mark II e obiettivo Pinhole realizzato con cartoncino.
«La stenoscopia è un procedimento fotografico che sfrutta il principio della camera oscura per la riproduzione di immagini. La fotocamera utilizza un foro stenopeico (dal greco stenos opaios, stretto foro), ovvero un piccolo foro capace di proiettare la luce, come un obiettivo, creando un’immagine.
La fotocamera con foro stenopeico si basa sul principio della luce, la quale viaggia in linea retta e forma dei piccoli punti su del materiale fotosensibile, come un rullino o la carta fotografica. L’immagine che si salva risulta invertita e la nitidezza di essa è proporzionale alla dimensione del foro. Questa, infatti, determina molti fattori, tra cui la profondità di campo e l’esposizione; come nelle macchine fotografiche digitali, un foro più piccolo aumenta la profondità di campo e di conseguenza, rende l’immagine più nitida. Anche il tempo di esposizione aumenta, diminuendo la dimensione del foro. Questo è dovuto al fatto che un foro più piccolo lascia passare meno luce e quindi, bisogna aumentare il tempo di esposizione per far passare abbastanza luce.»

Salva

2 Comments

  1. Alessio Pax
    July 14, 2016
    Reply

    … e brava SARA !

    • apesara
      July 14, 2016
      Reply

      Grazie Ale!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *